Record di presenze al trofeo organizzato dal CSI Nuoto Master Prato

Record italiano della Crescentini in due giorni di clemenza meteo.

 

Grande successo per la nona edizione del Trofeo di Nuoto master Sergio Faggi, manifestazione inserita nel circuito FIN campionato Supermaster, organizzata dal CSI Nuoto Prato Dinoimpianti, Dinoservice, New Washing, Tecnolabels.

Lo scenario dell’evento, che si è svolto sabato 1 e domenica 2 giugno, è stata la piscina comunale di Via Roma, che per l’occasione ha visto la partecipazione di un ottima affluenza di pubblico, la partecipazione di 697 atleti, per un totale di 1394 atleti gara, provenienti da tutta Italia, in rappresentanza delle 80 squadre master iscritte al Trofeo a dimostrazione che i nuotatori master non sono amatori ma veri atleti e i tempi cronometrici effettuati fanno invidia ai nuotatori di categoria, i master sono atleti e non comparse come qualcuno vuol far credere, infatti sono stati registrati due nuovi record italiani.

Le discipline in programma erano i 100 m. dorso, 400 m. stile libero, 200 stile, 100 m. rana, 100 m. stile libero, 50 m. farfalla, 50 m. stile libero, 50 m. rana, 200 m. dorso, 200 m. rana e 200 m. misti e le staffette miste composte di due uomini e due donne nelle discipline miste e stile libero.

Gli atleti del CSI Nuoto Prato sono riusciti a tenere testa alle squadre avversarie, conquistando 29 medaglie, tra cui 10 ori, 10 argenti e 9 bronzi e ben 21 nei primi dieci.

La squadra di casa si è tolta dalla classifica a squadre, per spirito sportivo e lealtà agonistica, essendo la squadra organizzatrice della manifestazione.

E’ stato stabilito un record Italiano dalla nuotatrice romana Crescentini Roberta nei 100 m. stile.

Unica nota negativa, i residenti non sopportano le manifestazioni sportive e se qualche atleta invade, in ore diurni lo spazio riservato loro, che a sua volta invadono quello dei fruitori dell’impianto, chiamano subito i vigili che hanno creato il malcontento in tutta l’organizzazione e ospiti,

Ha vinto il trofeo, la squadra P.A.P. che oltre ad essere rivali sportivi in acqua sono grandi amici fuori, ciò a significare lo sport natatorio produce socializzazione e per questo le amministrazioni devono considerare eventi come questo più politicamente che amministrativamente e tenerne conto, infatti, ben oltre cento nuotatori, grandi e piccini, sono impegnati settimanalmente nelle varie manifestazioni per tenere alto il nome della nostra città e il nuoto master è una grande realtà.

Sono andati a medaglia nelle rispettive categorie: Manzo Anna oro nei 200 m stile, Puggelli Sergio oro nei 50 m. rana e argento nei 100 m. rana, Sanesi Riccardo argento nei100 mt. rana, Salvagnini Niccolò oro nei 100 e 200 rana; Righi Andrea oro nei 100 dorso e nei 100 m. stile, Virgilio Andrea bronzo nei 100 dorso, Malcotti Giulia oro nei 50 m delfino e argento nei 100 m. stile, Mannori Suellen bronzo nei50 m. delfino e nei 200 m. dorso, Leonardi barbara oro nei 200 m. dorso, Candi Simona oro nei 50 m. stile e bronzo nei 200 m. misti, Porreca Maria argento nei 100 m. dorso, Cecchi Lorenzo bronzo nei 100 m. dorso e nei 50 m. rana, Cardini Fabio bronzo nei 50 m. stile, Bianchi Mirko argento nei 100 m. stile, Bortolotti Simone oro nei 100 m. stile e argento nei 50 m. delfino, Pagnini Alessandro argento nei 50 m. stile e bronzo nei 100 m. stile, Tonni Andrea oro nei 200 m. dorso e argento nei 100 m. dorso, Ruoti Riccardo argento nei 50 m. stile e 50 m. rana, Stefanelli Umberto bronzo nei 100 m. stile.

Le premiazioni degli atleti sono state fatte dal presidente provinciale CSI Daniele Paoletti, dal fiduciario provinciale FIN Lamberto Grassi, dal presidente del CGFS Massimiliano Martini e la famiglia di Sergio Faggi, ai quali va il nostro ringraziamento per la loro presenza e collaborazione.

Ai nuotatori saliti sul podio, sono stati consegnati i trofei offerti con il contributo della Provincia e del Comune di Prato.

Oltre che per i meriti sportivi, la nona edizione del Trofeo Sergio Faggi si è distinta anche per la calorosa accoglienza riservata a tutte le squadre partecipanti e per l’atmosfera di festa che ha animato l’intera manifestazione, nonostante le difficoltà causate dal cantiere aperto per il ripristino della vasca da 25 metri.

Il Presidente del CSI Nuoto Prato, Lucianò Angelo e il tecnico Sergio Puggelli e tutto il consiglio si ritengono soddisfatti per l’ottima riuscita dell’evento, al quale hanno contribuito per l’apporto organizzativo, inoltre grazie per l’apporto finanziario di tutti gli sponsor per cui non sarebbe stato possibile dar vita alla manifestazione tra cui il Gruppo Estra, Asm, Pratoallarmi, Avis, Mannori, Ati, Nucci, Pro Loco Galciana, Forno Steno, Art Hotel, Cavallino Rosso, Foto Rito, Bar Ciardino, Computer House, infine, merita ricordare l’impegno e la passione che tutti i ragazzi della squadra hanno profuso in vista della preparazione e organizzazione della gara.

Negli ultimi nove anni l’esperienza del Trofeo S. Faggi ha contribuito sicuramente a far crescere la squadra master pratese, non solo da un punto di vista agonistico, ma anche sul piano personale, alla luce dei principi ispiratori dello sport targato CSI.

Il prossimo impegno sportivo del CSI Nuoto Prato si terrà a Trieste nel mese di luglio con i campionati italiani FIN , manifestazione conclusiva della stagione agonistica 2012/2013.

 

 

 

Share